Queste pagine parlano del mare.
Queste pagine parlano del mare attraverso immagini e pensieri.
Queste pagine parlano del mare che io vivo per tre mesi all'anno.
Queste pagine parlano del mare che amo e che conosco da sempre.
Queste pagine parlano del mare che avevo dimenticato e al quale sono ritornato.
Queste pagine parlano del mare...

sabato 12 febbraio 2011

Lungomare

Lungomare

7 commenti:

elena ha detto...

la foto mi piace ma questo edificio, pur rimandandomi nella sua forma a un'onda è davvero sovradimensionato e incombente... ciao

Paolo ha detto...

ciao elena, lo Zipser (il condominio in questione, prende il nome dal proprietario della pensione che in antico era edificata al suo posto) è sempre stato oggetto di critiche, anche pesantissime, tanto che il progetto originale (era previsto anche un pontile a mare stile Brighton - circa - non è stato nemmeno realizzato). resta il fatto che il progetto è stato realizzato da Marcello D'Olivo architetto che, tra le altre cose, ha progettato la famosa pianta a chiocciola di Lignano Pineta

fabrizio ha detto...

l'edificio mi riporta un pò indietro, alle colonie estive degli anni 70.... ma la foto mi piace sia nella prospettiva nel cielo meraviglioso

Paolo ha detto...

@fabrizio: in effetti l'architettura risale più o meno a quel periodo (anni '60). è stata una levataccia (6 e mezza di una domenica di agosto) ma ne è valsa la pena

fabrizio ha detto...

hai ragione e ti capisco molto bene... :) ma se vuoi concentrarti solo sui soggetti ed escludere la gente, è l'unica soluzione... quando gli altri dormono ancora eheheheh

Francesco ha detto...

invece a me lo Zipser, con il suo incombere sul mare piace. Anzi, lo avrei valorizzato di più aprendo maggiormente le ombre

Paolo ha detto...

@fabrizio: imparo dai buoni esempi ;-)

@francesco: sarà che ormai lo vedo da 40 anni ma piace anche a me. in effetti ho cercato di aprire le ombre il più possibile senza andare a perdere troppo in altre zone... ero anche tentato di aspettare ancora mezz'ora perché la facciata fosse illuminata ma il transito sulla diga aumentava troppo