Queste pagine parlano del mare.
Queste pagine parlano del mare attraverso immagini e pensieri.
Queste pagine parlano del mare che io vivo per tre mesi all'anno.
Queste pagine parlano del mare che amo e che conosco da sempre.
Queste pagine parlano del mare che avevo dimenticato e al quale sono ritornato.
Queste pagine parlano del mare...

domenica 15 novembre 2009

Ombre lunghe

Ombre lunghe

13 commenti:

Andrea ha detto...

Bella questa combinazione di linee tese e linee ondulate.
L'immagine si spezza e si ricompone continuamente,se la si osserva con attenzione.
Interessante.

gaz ha detto...

Ombre, ancora ombre, luci, chiari, scuri.
Ultimamente sono le foto che mi piacciono di più!
Mi chiedo come mai?
Bellissima questa
ciao Paolo

francesco ha detto...

molto bella davvero. Mi piacciono proprio questi incontri di linee

paolo ha detto...

g r a n d i o s o ,
te la invidio decisamente !
-5 stars-

Paolo ha detto...

grazie a tutti!! siete troppo buoni...

@gaz: azzardo... perché sono qualcosa di elementare, una sorta di mattoni fondamentali della visione e della rappresentazione dello spazio. da questo punto di vista mi vengono in mente le dune fotografate da Adams e da Weston oppure i nudi sempre di Weston. Weston, una delle mie passioni, ecco nelle sue opere c'è quella visione che vorrei poter esprimere anch'io

Anonimo ha detto...

Sempre bravo con i particolari,ma,ma,per gusti personali l'avrei preferita tutta in B/W,(ci ho provato) quel riverbero bluastro ruba molto al bel scatto.
Commento del tutto amatoriale.
ciao e stammi bene.
Thor

Paolo ha detto...

@thor: la tonalità dipende anche dal monitor. a casa (vecchio CRT 15" a colori) la dominante blu è molto meno forte, appena notabile (quello che poi volevo io). come ho detto nel penultimo post, preparo il lavoro in anticipo a casa e pianifico l'uscita delle foto per le settimane a venire. quando ho fatto il lavoro per questa, a casa, non ho notato il difetto, che poi ho visto al lavoro quando la foto è uscita sul blog. se riesco (cioè se ho tempo) provo a farne una neutra e la sostituisco

elena ha detto...

ciao, che bella!
mi ricorda l'ombra di un'oasi che potrò raggiungere seguendo le impronte di chi prima di me è già passato da lì! :)

Paolo ha detto...

@elena: bentornata!! dai, spoetizziamo subito l'immagine, le impronte sono delle all star di mia figlia :-) poi parli di ombre, oasi, altro che oasi, un vento della miseria, bora a volontà, la sabbia che ti entrava dappertutto, un fastidio.... però la foto è venuta bene ;-)

Paolo ha detto...

ho risolto il problema della tonalità dominante, è una rogna di picasa :-(

Anonimo ha detto...

Cosi, con i bianchi scuri,la preferisco. Niente che disturba lo sguardo.
ciao thor

Angelo ha detto...

Ciao, grazie per essere "passato" dalle mie parti. Bello l'incrocio tra onde e linee.. poi le ombre lunghe sulla sabbia sono sempre affascinanti. Complimenti.

Paolo ha detto...

@thor: effettivamente avevi ragione, bel casino che mi ha creato picasaweb, ho dovuto "bonificare" un mucchio di post...

@Angelo: grazie anche a te della visita, cmq penso che passerò di nuovo dalle tue parti ;-)